Seguici su

Vai menu di sezione

Umido organico

Fanno parte di questa categoria tutti i rifiuti biodegradabili, ossia che si decompongono naturalmente grazie all’opera di microrganismi.

Rifiuti ammessi

Alimenti avariati, carta assorbente in piccole quantità, filtri di thè, fiori recisi e fogliame provenienti dalla manutenzione di piante ornamentali da interni, anche con la terra sminuzzati, fondi di caffè, gusci di frutta secca e di uova, lische di pesce, resti alimentari, avanzi di cibo, scarti di cucina, scarti di frutta e verdura.

Modalità di conferimento

Questi rifiuti vanno raccolti nel cestello (marrone).
I rifiuti vanno conferiti (meglio se nei sacchetti biodegradabili chiusi) nel contenitore stradale di colore marrone, servendosi dell’apposita chiave di apertura.
La raccolta avviene ogni 2 settimane.

Se si è scelto di non aderire al servizio di raccolta dell’umido, questi rifiuti saranno conferiti nel compostaggio domestico.

Accedi qui per informazioni sul compostaggio domestico.

Pubblicato il: Venerdì, 19 Aprile 2013 - Ultima modifica: Mercoledì, 22 Marzo 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio